LIBERI PERCORSI DI TALENTI®: PERCHE’ SCEGLIERLI

LIBERI PERCORSI DI TALENTI®: PERCHE’ SCEGLIERLI

 

Oggi il Talento è diventato carriera. La vocazione un lavoro. Se da una parte è vero che i doni sono qualità da sviluppare non è possibile farlo in 5 step o attraverso 7 segreti che ti saranno rivelati  in rocamboleschi modi.

 

IL TALENTO COME CELEBRAZIONE DI VITA

Chi vuole portare nel mondo i propri doni ha tendenzialmente fretta. Strattona le proprie qualità come si farebbe con un bambino che cammini piano piano lungo la propria strada. “Dai, muoviti che facciamo tardi”. Lo dicono molti genitori ai propri figli, lo diciamo anche noi implicitamente ai nostri doni.

Questo è l’approccio con cui generalmente si è invitati a lavorare su di sé per comprendere cosa siamo portati a fare. Iniziamo proprio da qui e proviamo a ricevere queste parole annettendoci al loro significato: cosa porti nel mondo?

Il Talento è il lavoro di una vita. È in relazione profonda con il mistero della tua nascita, con i tuoi esordi nella famiglia e non solo. Come un feto anche il Talento è chiamato alla nascita, vive proiettato nel futuro. Non puoi occuparti in eterno della sua gestazione. Sei chiamato a fiorire nel mondo.

 

NON AVERE FRETTA

I tuoi doni non si sviluppano in 4 tattiche o in 5 passaggi strategici. Pretenderesti che un neonato di 3 giorni suoni il pianoforte? Non credo. Eppure nei confronti dei tuoi doni sei pretenzioso e impaziente.  Ho terminato da poche ore la stesura di un libro a riguardo. Il cammino per la tua realizzazione, vale a dire “la resa nel reale di ciò che sei” merita più respiro e comprensione.

 

L’APPROCCIO EMBRIOLOGICO™ E IL GENOGRAMMA FAMIGLIARE

I Liberi percorsi di Talenti® sono la mia proposta per quanti desiderino  sapere cosa sono chiamati a fare nella propria vita. Occorre imparare ad andare oltre le mode lavorative del momento e riconnettersi a mio avviso con la Creazione sotto diversi aspetti.

 

La nascita: è quanto di più importante per la tua esistenza. Oggi l’abbiamo bypassata senza minimamente indagare cosa significhi formarsi un corpo e venire qui. L’approccio embriologico™ che ho messo a punto nel tempo annette il tuo fare con questo mistero. Recuperare quest’ultimo significa ridare completamente un altro valore al tuo presenziare e al tuo fare. Siamo frutto di 6 miliardi di evoluzione. Le architetture che sottendono alla vita quotidiana contengono messaggi intelligenti per i tuoi talenti. Comprendi che non puoi chiedere al tuo dono di fiorire in 6 mesi?

 

 

Il genogramma famigliare: si tratta della stesura di un grafico per conoscere e avvicinare la storia dei talenti della tua famiglia, a prescindere dal fatto che tu abbia deciso di assecondarli o meno. Chi sei? Quali geni viaggiano nelle tue cellule? Rispetto alla famiglia sei un nuovo ramo oppure porterai avanti a tuo modo i doni dei tuoi avi? Il genogramma famigliare non è visto qui in termini psicologici. Non è né di mio interesse né una mia competenza. Il mio scopo è di accompagnarti nella genesi delle tue risorse. Ciò che sei non ha sede “solo” in te ma anche nella tua famiglia. Se non prendi coscienza di ciò che è stato prima di te non puoi fare qualcosa di diverso, compiere la tua rivoluzione, accettare in ogni caso le risorse che puoi manipolare in modo sano per l’emersione di chi sei.

 

I liberi percorsi non prevedono un numero di incontri né tanto meno un approccio strategico. Tu sei un organismo, un fenomeno vivo e cangiante. Solo la tua presenza potrà dirmi se partiremo dall’ osservare come ti manifesti nel mondo del lavoro o ci soffermeremo a ricevere quanto  è accaduto al tuo Talento in relazione alla famiglia. In base all’ unicità che porti comprenderò se esplorare il movimento del tuo corpo, al fine di ricevere eventuali blocchi o iniziare a definire il tuo bacino di utenza.

 

La tua libertà è contenuta nel limite del corpo, in un fare misurato. Queste due cose fondamentali richiedono amorevolezza, gentilezza e tanta calma. Il Talento non è a mio avviso solo una qualità. È piuttosto un organismo, come spiego nel mio libro, un essere vivente che cresce e si forma proprio come farebbe un bambino. Riceve forma e misura nel tempo ed ha bisogno che tu possa sentire 1) la sua vita autonoma 2) quanto sia opportuno contenerlo e guidarlo senza schiacciare però quest’ultima.

 

I TEMPI DEL TALENTO

Scoprire e nutrire la via delle tue unicità è quanto mi propongo di fare attraverso i Liberi percorsi di Talenti®. La misura dei tuoi doni è più grande di quanto immagini. Lo capiamo solo se rivalutiamo la nascita  e l’embrione. Al contempo dobbiamo uscire dal mito del presente e dal rifiuto di passato e futuro. Ci occorrono tutti e tre i tempi:

  1. Per avere connessione con le radici
  2. Per proiettarci in avanti e nascere

 

Se il futuro del feto è nascere, quello del talento è andare nel mondo. Prima però come l’embrione si costruisce  un corpo, tu hai da dimenticare le mode del momento e concentrarti su di te. Rispetta e accogli il passato di infanzia e adolescenza esattamente come l’embrione accoglie tutta la paleontologia di sé.

 

Allora puoi comprendere come il mio lavoro ti porti in un altro tempo del Talento: quello connesso alla Creazione e all’ Eternità. Rivedere il Talento da questo punto, fra nascita ed evoluzione, fra quotidiano divenire ed eternità ha tutto un altro senso (inteso come direzione).

Questo è la mia vocazione attraverso il Talento: riportarti a casa, orientarti al senso della tua Esistenza. Il tuo Talento più grande, ricorda è in primis quello di “essere umano”. Qui ha sede tutta la grazia del Creato.

 

Per informazioni e per fissare il tuo primo incontro contattami al 3275304126 o via mail a giugi@giuliascandolara.com